Operation & Maintenance per impianti fotovoltaici.

Panoramica colonnine di ricarica

eMobility e abitazioni private

Soluzioni di ricarica per posti auto privati e unità abitative indipendenti

Le stazioni di ricarica per applicazioni private possono essere sviluppate all’interno di qualsiasi tipo di installazione esistente oppure possono dare vita a impianti di nuova concezione basati su energie rinnovabili e architetture di building automation.

Le stazioni di ricarica Wall Box sono particolarmente adatte per un uso quotidiano durante i periodi di sosta prolungati. Queste applicazioni esemplificano le condizioni tipiche legate ai parcheggi individuali, come ad esempio i box privati oppure le aree condominiali con posti assegnati, dove un’autovettura sosta per un discreto numero di ore. Una stazione di ricarica domestica Wall Box con una potenza nominale di 3,7 kW oppure di 7,4 kW è sufficiente per soddisfare la maggior parte delle esigenze relative alla mobilità privata per spostamenti abituali (ricarica 200 Km in 6/8 ore).

Essendo il veicolo di proprietà dell’utente, è possibile installare una stazione equipaggiata con un cavo fisso e un connettore corrispondente a quello dell’autovettura. In tal caso, infatti, il cavo deve essere collegato solo al veicolo specifico e non deve essere riposto al termine della ricarica. I Wall Box ABB sono dotati di funzioni di gestione e controllo e proprio per questo possono essere sfruttati per un’ampia tipologia di configurazioni d’impianto, dalle più basilari alle più sofisticate.

Architetturta dei sistemi di ricarica ad uso privato

L’offerta ABB prevede sia componenti singoli sia soluzioni complete altamente personalizzabili, accomunate da facilità di installazione e doti all’avanguardia in termini di sicurezza elettrica, robustezza, espandibilità e funzionalità. In particolare, i Wall Box possono essere utilizzati come elemento base sia per le installazioni tradizionali sia per gli impianti più avanzati di building automation, accedendo a una serie di capacità che consentono di integrare le attività di ricarica in un contesto sempre più “smart” e interconnesso. Esempi di architettura di ricarica basata su Wall Box sono illustrati di seguito.

Esempio di installazione Wall Box collegato alla rete elettrica:

Questa configurazione, prettamente di uso residenziale, offre una soluzione semplice e sicura che permette di programmare le varie ricariche a proprio piacimento.

Esempio di installazione Wall Box in presenza di impianto fotovoltaico e sistema di accumulo:

Le funzioni possono essere ulteriormente ottimizzate integrando il Wall Box all’interno di un sistema di building automation e completando l’impianto con il sistema di accumolo dell’energia da fonti rinnovabili REACT (per approfondimenti val al sito ABB). Questo tipo di connubio consente di ottenere i massimi livelli di efficienza, mettendo inoltre a disposizione una serie di funzionalità di gestione dell’impianto attraverso app e piattaforme remote anche di tipo wireless.

Se hai bisogno di informazioni commerciali o assistenza tecnica